SAGITTARIO: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2019 

SAGITTARIO: OROSCOPO MENSILE
Maggio 2019 – Sesta tappa

Caro Sagittario,
marzo e aprile sono stati mesi molto duri, ma questo lo saprai già. Sono stati faticosi e difficili da organizzare, a causa di una serie di imprevisti e difficoltà legati sopratutto alla sfera della casa e alla famiglia. Chi ha affrontato un cambiamento importante (o un trasferimento) tra la fine dello scorso anno e l’inizio del 2019, si è sentito sballottato, catapultato in una nuova vita. Lo stesso è accaduto a chi nei mesi scorsi si è laureato, si è affacciato al mondo del lavoro o, sul piano affettivo, ha avuto un bambino. Il senso simbolico è sempre lo stesso: si chiude un ciclo e se ne apre un altro che vibra ad una frequenza più elevata. Cambiano certe regole, per certi versi si fanno più impegnative, ma cresce anche la posta in gioco. Adesso dopo tanti smottamenti, il senso del cielo di maggio è proprio quello ricostituire nuovi punti fermi, creare nuove routine, radicarsi in un sistema più ordinato. A maggio, infatti, il Sole transita nella Sesta casa che è prorpio quella del (ri)assestamento, della creazione di un sistema in grado di “girare” senza incepparsi. E’ la “normalità” (intesa nel senso migliore del termine) che segue e stabilità “l’eccezionalità” di cambiamenti, inizi e nuove partenze. 

Ordine è proprio il tema-chiave del mese. Un ordine da creare, ristabilire e talvolta anche “imporre” agli altri. Anche a costo di pretenderlo con qualche scontro o prova di forza, come suggerisce l’opposizione di Marte attiva ancora fino alla metà del mese. Tutto questo però avviene con il sostegno di Giove nel segno, e di Mercurio e Venere, ancora a favore rispettivamente fino al 6 e fino al 15 maggio. Quindi la prima parte del mese può essere un periodo nel quale tenere il punto, affermare le proprie regole nell’ambiente circostante (in famiglia, in un team di lavoro), potendo contare però su un cielo energico, forte, che permette di farsi valere. In particolare, nella maggior parte dei casi, la necessità di creare un nuovo ordine deriva da tue nuove esigenze che meritano la stessa importanza e lo stesso rispetto che in passato hai dato a quelle degli altri. Questo significa riorganizzare certi orari o dinamiche familiari, ad esempio, in funzione di alcuni tuoi (nuovi) impegni lavorativi. O, al contrario, pretendere una diversa organizzazione del lavoro se di recente hai avuto un bambino, o cambiato casa/zona, ed è cambiata la disponibilità che puoi offrire. Leggendo tra le righe, il senso è un po’ quello di dire: finora mi sono messo a disposizione di una serie di esigenze non mie, adesso è il momento di chiedere che chi mi sta accanto faccia lo stesso rispetto alle mie esigenze.  

comments

Oroscopo