VENERE IN GEMELLI PER LA VERGINE

VENERE IN GEMELLI PER LA VERGINE
(dal 23 giugno al 18 luglio 2022)

L’ingresso di Venere in quadratura apre un momento di verifica soprattutto nei rapporti più “fragili”. Mi riferisco innanzitutto alle storie più recenti, dove dopo l’euforia degli inizi potrebbero iniziare ad emergere le prime piccole discrepanze. A maggior ragione poi se di mezzo ci sono degli “ostacoli” oggettivi come una distanza geografica, una forte differenza di età o il precedente impegno di uno dei due. Soprattutto i nati della terza decade (che si confrontano con l’opposizione di Nettuno) potrebbero aver chiuso un occhio dinanzi a tali difficoltà iniziali, minimizzandone il peso. Adesso, con Venere in quadratura, si mostrano per ciò che sono e richiedono di essere affrontato. Anche per le coppie che hanno affrontato una crisi, la quadratura di Venere apre una sorta di “falò di confronto”. Un momento in cui scoprire le carte, parlarsi apertamente e capire se c’è la possibilità di proseguire oppure no.

Le coppie “solide” naturalmente non temono dubbi o incertezze di sorta. Piuttosto in questo periodo la quadratura di Venere potrebbe segnare un periodo in cui aumentano gli impegni di lavoro (e talvolta anche le “pressioni” che comportano) lasciando meno tempo per stare insieme. C’è il rischio a volte di portarsi a casa dall’ufficio un po’ di nervosismo che invece bisognerebbe lasciare fuori. Se ci sono però delle questioni che non trovano d’accordo, con la quadratura di Venere è possibile che emergano più chiaramente, in cerca di un dialogo e di una soluzione. Spesso si tratta di questioni che che riguardano proprio la casa: l’inizio di una convivenza, una compravendita immobiliare, un imminente trasloco o trasferimento.

In altri casi, può trattarsi di situazioni in cui bisogna rivedere alcuni equilibri di coppia, specie la Vergine negli ultimi tempi ha sacrificato alcune aspirazioni personali sull’altare della famiglia. Adesso potrebbero esserci delle prospettive di lavoro che la portano a puntare di più su se stessa. In certi casi forse anche ad allontanarsi da casa, andare in trasferta e viaggiare di più. E ha bisogno di sapere che può contare sul partner, ricevere quello stesso appoggio che in passato, a più riprese, è stata pronta ad offrirgli. Ed è assolutamente giusto così!