Il Cielo del Momento

Venere in Toro

VENERE IN TORO – SEGNO PER SEGNO


L’ACQUARIO e il LEONE affrontano la quadratura di Venere, un transito che ha sempre il senso di stimolare una riflessione di verifica su tutte quelle situazioni affettive che hanno un che di “indefinito” o “irrisolto”. Partiamo dalle frequentazioni più recenti, quelle iniziate negli scorsi due mesi che, per così dire, sono ancora “in rodaggio”. Dopo l’infatuazione degli inizi, il passaggio di Venere in Toro potrebbe coincidere con il momento in cui ci si chiede se può esserci qualcosa di più, se ci sono reali prospettive di costruzione insieme. Sono segni che tengono molto alla propria libertà (sopratutto l’Acquario), che non amano sentirsi spinti in una direzione che non hanno scelto spontaneamente. Ma quando le cose si fanno più serie, è inevitabile che l’altro chieda maggiore impegno e presenza. Questo mette naturalmente dinanzi ad un bivio: ne vale la pena? 

Lo stesso scenario, anche se in circostanze diverse, vale per le storie che si confrontano con un ostacolo o con una distanza. Penso a chi ha un amore in un’altra città, o con una persona impegnata, o a chi ha il cuore diviso tra due amori. La quadratura di Venere stimola scelte, fondate soprattutto, ancora una volta, sulle prospettive di crescita. C’è la possibilità (e prima ancora la volontà) di superare un’ostacolo? E ancor prima: credo in questa storia a tal punto da volermi impegnare a superare alcune contrarietà? Le situazioni possono essere le più svariate, ma la quadratura ha proprio il significato simbolico di una sfida che porta a prendere posizione più definita, e che in molti casi alza la posta in gioco. Se ci credo fino in fondo, accetto la sfida. Altrimenti, rimetto tutto in discussione. Lo stesso clima di scelte potrebbe toccare anche alcuni single, specie se nelle scorse settimane  hanno giocato su più fronti: arriva il momento di capire su quale tavolo puntare le proprie fiches. La risposta potrebbe essere anche “nessuno”, l’unica cosa che Venere in Toro non tollera è una situazione indefinita, poco chiara.

In certi casi, poi, le considerazioni stimolate dalla quadratura di Venere non riguardano una particolare, specifica relazione, ma segnano un momento di bilanci e riflessioni sull’amore. Sul modo di stare in coppia, o su ciò che davvero cerchiamo in un’altra persona. Ecco perché in  questo periodo il Leone e l’Acquario potrebbero ritrovarsi a rallentare e fare un po’ di auto-analisi. Perché cerco sempre persone “non giuste” per me? Perché sguazzo nelle situazioni complicate? E ancora: perché mi piacciono le persone alle quali non piaccio? Tantissime le domande, ancor più le  possibili risposte ma in fondo questo è il senso delle quadrature: metterci davanti ad un “checkpoint” di considerazioni su se stessi. Chi ha una relazione forte e solida naturalmente non risente di questo clima di riflessioni, ma potrebbe andar incontro ad un periodo nel quale gli impegni lavorativi o altri aspetti pratici della vita tolgono tempo e soffocano un po’ il romanticismo. 

Per l’ARIETE è una Venere che tocca la Seconda casa, il settore legato ai soldi e agli aspetti economici della vita. Ecco perché molti nati del segno nelle prossime settimane potrebbero varare iniziative volte a guadagnare di più o a spendere di meno. E’ un transito di Venere (“gentile” per definizione) che si accompagna ad un transito di quadratura di Marte (suo pianeta-guida). Ed ecco perché nelle prossime settimane l’Ariete potrebbe trovarsi a “battagliare” più del solito per ottenere ciò che gli spetta, arrivando a dare persino un aut aut nelle situazioni lavorative più complicate da sbrogliare. Un cielo che potrebbe creare un certo nervosismo utile però a smuovere le acque e a trovare soluzioni a partire da metà maggio.

Ecco perché molti da qui all’inizio della primavera riusciranno finalmente ad ottenere il giusto inquadramento o un miglioramento in termini economici. Qualcuno potrebbe ottenere il passaggio al tempo indeterminato, con le “buone” ma anche vincendo una battaglia legale che si trascina da lungo tempo. Diciamo quindi che questo cielo va verso il consolidamento di molte situazioni e che molte richieste troveranno risposte positive. L’unica accortezza, come dicevo, riguarda la quadratura di Marte, che rischia di innervosire e di far salire troppo la temperatura di certe discussioni. Attenzione ai toni, perché c’è il rischio di compromettere rapporti che invece, nel medio lungo termine, possono rivelarsi utili. 

Altro da Il Cielo del Momento