VERGINE: OROSCOPO MENSILE – GIUGNO 2018

VERGINE

Giugno è un po’ il mese delle pagelle e, in alcuni casi, degli “esami”. Il lavoro giunge infatti per molti ad un giro di boa, con la consegna di un progetto, con un colloquio per un rinnovo o per una promozione. È la Decima tappa del tuo giro intorno all’anno, del “viaggio” iniziato nove mesi fa all’epoca del tuo ultimo compleanno. Se provi a tornare con la mente allo scorso mese di settembre, potresti renderti conto che una serie di iniziative e di progetti coltivato nei mesi scorsi hanno preso il via proprio nove mesi fa, seppure ad un livello puramente embrionale. E potresti forse individuare altri due momenti “chiave”, nei quali quelle stesse iniziative hanno fatto dei passi avanti importanti, ma allo stesso tempo potrebbero aver incontrato qualche resistenza dall’ambiente circostante: il mese di dicembre (con la prima quadratura del Sole in Sagittario) ed il mese di marzo (con l’opposizione dai Pesci). Ecco, rispetto alle tue iniziative “in itinere”, il mese di giugno è proprio quello in cui si tirano le somme, si colgono i frutti, si studia il raccolto per capire se è abbondante come sperato o se occorre qualche “aggiustamento” o correzione nell’impostazione di un progetto o di un team di lavoro.

Più in generale è un mese importante per la carriera, che potrebbe vedere un importante conferma o l’occasione per crescere di livello. Per i liberi professionisti del segno che sono stati forse più esposti alle correnti dell’instabilità degli scorsi anni, arriva il momento il occasione di portare a casa un progetto di lungo corso o un cliente importante. Dalla metà di maggio, Urano e Saturno a favore lavorano fianco a fianco per dare stabilità al lavoro, ma anche per creare le giuste occasioni per impostare nuovi progetti o guardare verso diverse realtà professionali. In qualche modo, la Vergine giunge alle porte dell’estate con un mix di speranza e di buone aspettative per il futuro, condito però anche con un pizzico di apprensione. Per qualcuno dipende dal fatto che il lavoro non gira ancora in modo costante, che un nuovo progetto ancora non è pienamente remunerativo o richiede tempi più lunghi del previsto. Qualcun altro potrebbe essere preoccupato per un investimento, aver paura di aver fatto il passo più lungo della gamba. Questi pensieri sono assolutamente “normali” per un segno responsabile come il tuo, che non ama affidare i suoi affari al caso o alla fortuna. Posso dirti però che hai un orizzonte di crescita nel lungo termine assolutamente favorevole e “protetto”. Di conseguenza, anziché pensare a come ridimensionare certi costi, in questo periodo dovresti cercare un modo per ampliare la sfera del lavoro, anche stringendo nuove collaborazioni, cercando di raggiungere mercati più lontani. Insomma, questo è un cielo pervaso da toni “gioviali” (di espansione e di allargamento) piuttosto che “saturnini”.

Un altro punto importante che per molti nati del segno svetta al primo posto delle priorità è l’organizzazione. Ne parlavo già maggio, perché dipende da un transito di Marte nella tua Sesta casa attivo già da qualche tempo. Marte è il pianeta dell’azione, la Sesta casa esprime concetti di ordine, pianificazione, organizzazione e struttura. Non ti sorprenderà da questa descrizione che la Sesta casa è proprio quella che esprime l’inseguimento della Vergine: la ricerca di una costruzione metodica delle cose secondo ordine e logica. Ecco perché in questo periodo per certi versi sei più Vergine che mai! Ecco perché certi atteggiamenti improntati all’approssimazione o al qualunquismo ti urtano più che mai. Questa posizione ti spinge a rimboccarti le maniche e a “combattere” per riportare l’ordine in tutte quelle “zone” della tua vita dove non ce n’è abbastanza o che comunque non girano in maniera abbastanza. Sul lavoro vuoi sapere esattamente “chi c’è e chi non c’è”, su chi puoi contare e su chi no. Vuoi che le cose scorrano in modo equilibrato, senza bisogno di un tuo costante intervento “correttivo”. Agli altri può sembrare pignoleria ma è tutt’altro: si chiama senso della responsabilità. Anche perché poi, se qualcosa si “inceppa”, puoi star certa che la gatta da pelare finisce sulla tua scrivania e, come dire, prevenire è meglio che curare. La stessa esigenza di ordine e di “trasparenza” si sente forte anche nei rapporti interpersonali. Se nelle scorse settimane hai vissuto un piccolo screzio con un socio, un collaboratore o con un altro tipo di referente, adesso potresti sentire il bisogno di un confronto che elimini dal campo qualsiasi forma di fraintendimento che possa “inquinare” il rapporto.

comments

Oroscopo