ARIETE: OROSCOPO MENSILE – FEBBRAIO 2019

I primi giorni del mese sono sicuramente quelli più dinamici e stimolanti. Oltre al Sole in Acquario, infatti, c’è anche Mercurio a favore, il pianeta dei “contatti”. E questo significa  trattative in ripresa e risposte in arrivo, dopo un mese di gennaio nel quale la comunicazione sembrava rallentata o intermittente. E Mercurio riattiva anche il ciclo dei soldi: permette di incassare vecchi pagamenti ancora in sospeso e soprattutto allarga le prospettive di futuri guadagni. Tornano a girare bene anche le idee, dopo un mese di gennaio irrigidito dalla quadratura del pianeta del pensiero. La mente smette di “impigliarsi” nei problemi e nelle responsabilità, e recupera il senso dei traguardi e degli obiettivi di lungo termine. Sia Mercurio (intorno al 9/10 febbraio) che il Sole (intorno al 17/18) entrano in buon aspetto con Urano, il pianeta delle sorprese. Per questa ragione, soprattutto per i nati degli ultimi gradi (18/19/20 aprile) quelle dal 9 al 18 potrebbero essere giornate di colpi di scena, di incontri inattesi, di soluzioni che arrivano dove/come/quando meno te l’aspetti. 

Anche Marte (tuo governatore planetario) fino al 15 transita nel tuo cielo, è questo è senz’altro sinonimo di una bella iniezione di energia e di vitalità. Marte entra però in contrasto con Saturno (il pianeta delle regole) e con Plutone, entrambi ben piazzati nella tua Decima casa della carriera. In altri termini, il cielo della prima metà di febbraio può accendere dentro di te una spavalderia e una certa “insofferenza” verso le imposizioni, e talvolta spingerti ad oltrepassare i limiti imposti dal tuo ruolo. O ad entrare in rotta di collisione con capi o superiori. Diciamo che, in generale, il tuo segno non ama che gli si dica “cosa deve fare”. Con Marte nel segno, questa intolleranza è accentuata, per cui soprattutto nei rapporti più delicati cerca di dosare bene la spinta. 

La seconda metà del mese è più quieta. L’ingresso del Sole e di Mercurio in Pesci, nella tua Dodicesima casa, ha un po’ il sapore della “preparazione”, della pausa in camerino prima di tornare in scena. E’ un tempo di riflessione e di raccoglimento, che potrebbe alimentare un certo bisogno di startene più per conto tuo, ti preservare i tuoi spazi fisici e mentali da incursioni ed invasioni di campo. Dopo la metà del mese, emerge un Ariete più quieto, che (almeno in apparenza) agisce meno e riflette di più. Ma in realtà i transiti in Dodicesima casa (attivi anche nella prima metà di marzo) rappresentano uno spazio raccolto nel quale mettere in ordine le idee in vista di un nuovo importante inizio. Si avvicina infatti l’Equinozio di primavera, l’inizio della “tua” stagione e di una fase totalmente nuova per molti nati del segno. Quello sarà il momento in cui molti nati del segno potrebbero attuare concretamente un cambiamento, sperimentarsi in nuovi ruoli, valutare un trasferimento anche geografico. In molti casi, proprio grazie a proposte ricevute da altre aziende o città durante il mese di febbraio. L’inizio della primavera per te sarà un momento importante, intenso, per certi versi frenetico, cui arrivare con le idee ben chiare. Ecco perché la seconda metà di febbraio (e la prima metà di marzo) rappresentano una fase di importante riflessione nella quale mettere a fuoco obiettivi, strategie e nuove priorità. 

comments

Oroscopo