Le fasi lunari

LA LUNA NUOVA (0°-44°)


La fase della Luna Nuova va dalla congiunzione esatta tra Sole e Luna (0°), fino a quando la Luna si viene a trovare 44° dopo il Sole (che corrisponde ad un intervallo di circa 3 giorni e mezzo dopo il novilunio). La Luna Nuova è come un seme – piccolo e in pura potenza – che contiene però dentro di sé un enorme potere generativo. Contiene in sé la premessa per la creazione di qualcosa di nuovo. 

Per questa ragione, le persone nate durante la fase della Luna Nuova (specie se vicino alla congiunzione esatta) hanno proprio l’indole dell’apripista, del pioniere lanciato qualcosa di nuovo. Dentro di sé hanno il magma iniziale della creazione, dove forse mancano ancora i dettagli (quelli verranno dopo) ma c’è tutta la spinta che serve a rompere gli indugi e partire. Tant’è che, specie nel corso della prima parte della vita, tendono a trovarsi spesso coinvolti nell’inizio delle cose, nell’inaugurazione o nel lancio di nuovi progetti. O a cercare spesso nuove situazioni dalle quali ripartire. Un po’ come se una volta che un’iniziativa è stabilita, ha raggiunto un regime di giri uniforme, avessero già bisogno di una nuova impresa da lanciare.

Ancora, chi nasce alla Luna Nuova tende spesso ad essere impulsivo, a seguire l’istinto e le proprie intuizioni con un agire impaziente e spontaneo. Chi nasce alla Luna Nuova ha spesso un’urgenza di agire, un impeto a cominciare pur non sapendo ancora esattamente dove andrà a parare. Pur non avendo ancora la chiara percezione di tutte le tappe successive. Ma è quello slancio assolutamente vitale senza il quale nulla di nuovo inizierebbe mai. 

NATI CON LA LUNA NUOVA:
la Regina Vittoria d’Inghilterra, Harrison Ford, George Orwell, James Hillman (il cui contributo fu decisivo per la moderna psicologia), Ho Chi Minh, Giorgio Armani, Karl Marx, Steffi Graf, Marlon Brando

Altro da Le fasi lunari