LEONE: OROSCOPO MENSILE – AGOSTO 2018

LEONE: OROSCOPO MENSILE
Agosto 2018 – Prima tappa

Buon compleanno, Leone! Il Sole torna nel segno e dà il via ad un nuovo Giro intorno all’anno! E’ una partenza importante, perché nel corso di questo nuovo capitolo di vita ci sarà un cambio della guardia a dir poco decisivo. A novembre, infatti, Giove lascerà la quadratura che quest’anno ti ha sottoposto a tanti test e prove, per entrare in una posizione super-favorevole che manterrà anche per tutto il 2019. In altri termini, stai uscendo da una fase di faticosa aratura, per entrare in una lunga stagione del raccolto, che mostrerà il frutto dei tuoi sforzi (in termini di conferme e soddisfazioni), ma anche in nuovo “seme” di occasioni ed opportunità che troveranno terreno fertile per attecchire.

Il mese del compleanno è un momento di passaggio, è una zona di confine tra un anno che termine e un nuovo capitolo che inizia. E proprio per questo rappresenta un importante momento di bilanci e riflessioni. E’ tempo di fare il punto della situazione per capire quali siano i prossimi traguardi. E, naturalmente, per formulare i desideri giusti per te. Perché il compleanno (o meglio, il ritorno del Sole nella stessa posizione che aveva alla nascita) rappresenta davvero l’incipit di qualcosa di nuovo. E’ come un seme a livello potenziale contiene dentro di sé il dna di ciò che verrà fuori nel corso dell’anno. Questo imprinting, naturalmente, glielo dai tu attraverso i classici desideri espressi soffiando sulle candeline. Più sono precisi, circostanziati e (pro)positivi, più ti porteranno lontano. Per il semplice fatto che ti indicano la direzione di una crescita in linea con le tue aspirazioni. Al contrario, desideri vaghi, frutto di pura insofferenza, non tracciano alcuna direzione progettuale. E, si sa, chi non sa dove sta andando, quasi sicuramente arriva nel posto “sbagliato” (o meglio: non desiderato). Ecco perché questo è per te un momento di riflessioni/desideri importanti che in molti casi ruotano attorno alla domanda fondamentale che i mesi scorsi (con Giove in quadratura nella Quarta casa) hanno acceso nel tuo cielo interiore: “qual è il posto giusto per me?”. Naturalmente è una domanda che può declinarsi in mille sotto-domande, che hanno però tutte lo stesso valore simbolico. Per qualcuno significa “qual è l’azienda che mi permette di crescere e sentirmi valorizzato?”. O “qual è la città che mi offre maggiori prospettive lavorative?”. Ma anche “dove mi sento a casa?”, “dove voglio mettere radici?”, “quali sono le fondamenta irrinunciabili della mia vita?”. O addirittura (per chi ha il cuore diviso tra due storie o vive un dubbio d’amore) “qual è la relazione giusta?”.

In un modo o nell’altro, gli ultimi mesi sono stati costellati da continui bivi, scelte, dilemmi e ripensamenti. Hanno aperto gli occhi al Leone mostrandogli tutte quelle situazioni di vita che non offrivano adeguate prospettive, introducendo però costanti dubbi e tentennamenti. In questo senso, il cielo di agosto porta maggiori certezze. Diventa più facile guardare le cose con lucidità, comprendere quali siano i cambiamenti necessari. Come dicevo prima, da novembre Giove formerà un bellissimo trigono dal Sagittario dando vita ad una lunga fase di ricostruzione. E proprio perché si torna a costruire, in questo periodo è importante fare un check delle fondamenta e delle radici della vita. Sapere su chi puoi contare, quali siano le situazione di vita sulle quali investire le tue energie e quali invece rappresentano solo dei “binari morti”. Da questo punto di vista bisogna dire che già da fine luglio guardi le cose con altri occhi. Con maggiore chiarezza. Tutti questi stimoli planetari (a partire dalla potentissima Luna Piena del 27 luglio) stanno mettendo in luce una nuova immagine personale. Appare del tutto evidente quali siano i progetti e le iniziative che ne fanno parte, e quali invece siano fuori asse. 

comments

Oroscopo