LEONE: OROSCOPO MENSILE – APRILE 2018

LEONE: OROSCOPO MENSILE – APRILE 2018
(Nona Tappa del Viaggio)

Caro Leone,
finalmente si ragiona! Questa prima parte dell’anno è stata un po’ sbiadita, rallentata, piena di momenti di confusione e smarrimento. Finalmente questo 2018 ingrana la marcia giusta. Per le prime tre settimane di aprile infatti percorri la Nona Tappa del tuo giro intorno all’anno, una delle più belle e stimolante dell’intero viaggio. Se gli volessimo trovare un sottotitolo, potrebbe chiamarsi “orizzonti in espansione”, perché ha proprio la prerogativa di lasciarti intravedere il nuovo e spingerti a guardare oltre. Oltre il confine della quotidianità per accogliere nuovi stimoli. Oltre il recinto del tuo habitat abituale per scorgere nuove occasioni di crescita magari in altre città o all’estero. In questo periodo, è importante tenere d’occhio con grande attenzione ogni input (proposte, contatti, occasioni) per allargare la cerchia delle attività, espandersi in nuovi mercati, o entrare in contatto con nuovi gruppi di lavoro.

Come già ho scritto nelle previsioni annuali, maggio contiene una grandissima occasione di cambiamento, una vera e propria rivoluzione della carriera e degli orizzonti professionali, una nuova partenza che in moltissimi casi tocca altre città. Vedo il Leone ed immagino un Re chiamato a lasciare un vecchio trono di sicurezze ormai impolverato, per spingersi oltre i confini del regno, nuovamente pronto a provare il brivido della conquista. Proprio per questo ti ho dedicato La La Land per questo 2018: perché ti accingi ad incontrare la tua Grande Occasione, quel provino vincente in grado di far (ri)decollare una carriera. Proprio come nel film, ciò che lo rende speciale è che qualcuno finalmente ascolta con attenzione ed interesse ciò che hai da dire, nota il tuo talento e la tua unicità. Ma proprio come nel film, questa grande occasione potrebbe mirare in un’altra città e spingerti a riorganizzare la tua vita per poterlo cogliere al meglio.

Te ne parlo adesso perché i primi “indizi” di questi grandi cambiamenti iniziano ad apparire nella tua vita proprio nel mese di aprile, un mese in cui hai finalmente una buona parte del cielo a tuo favore. Il Sole percorre infatti il segno amico dell’Ariete, simbolo zodiacale di energia, grinta ed intraprendenza. Nelle vene del Leone torna a scorrere il fuoco vivo della voglia di fare di più e di fare meglio. Mercurio in buon aspetto porta nuove idee e progetti che in molti casi portano a viaggiare di più o stabilire contatti con altre città. Per la prima metà del mese, Mercurio procede in moto retrogrado e per questo alcune idee hanno bisogno di essere messe meglio a fuoco prima di poter essere efficacemente proposte ad un capo, un committente o un referente di lavoro. Soprattutto se ti stai giocando una partita importante (se hai un colloquio o un provino dal quale può dipendere molto) prenditi i tuoi tempi, preparati bene, attendi finché non ti senti del tutto sicuro. Anche perché come ti dicevo aprile apre nuove strade che potrebbero portarti lontano, molto di più di quanto immagini, ed è bene imboccarle nel modo migliore. Le giornate intorno al 15 aprile – quando sorge una bellissima Luna Nuova in trigono dalla Nona casa e Mercurio torna diretto – possono portare bellissime novità o notizie che in molti casi giungono da altre città.

Per tutto il mese, Marte transita nella Sesta casa del lavoro. E’ un ottimo transito che ti dà costanza e determinazione, ti permette di organizzare bene impegni e scadenze, e di concentrare le energie sul risultato. Marte nella sesta casa rende più produttivi ed aiuta ad organizzarsi meglio. Dopo mesi “sfocati”, questo è un Leone che sta bene sul pezzo, che sa concentrare le energie sui risultati che contano, senza disperderle in situazioni inutili. C’è un’unica “controindicazione” (se così la vogliamo chiamare): ora che stai recuperando il tuo “ruggito” leonino (il tuo orgoglio, il tuo desiderio di splendere) potresti tollerare a fatica le imposizioni altrui. In questo caso, molto dipende dalla tua posizioni lavorativa e dagli eventuali limiti che impone. Chi lavora in proprio, in questo periodo ritrova lo smalto di sempre, insieme alla voglia di fare di più e meglio. Chi invece lavora in un contesto più inquadrato, potrebbe scalpitare un po’, soprattutto se sente eccessivamente limitata la sua autonomia ed il suo spazio di manovra. Personalmente, avendo l’ascendente in Leone lo capisco benissimo. In questo periodo, qualsiasi cosa non sia frutto di una mia libera decisione mi opprime più che mai. Ma è anche vero che in molti casi vale la pena di sopportare qualche piccola limitazione perché questa è una fase cruciale nella crescita personale e professionale del Leone. Si prospetta una primavera ricca di importanti traguardi e promozioni, e bisogna imparare a giocare bene le proprie carte: essere lungimiranti, non fare alzate di ingegno, soprattutto se la posta in gioco e ancor più alta può essere la ricompensa. La quadratura di Marte mi suggerisce che i rapporti interpersonali sul lavoro vanno gestiti con una certa attenzione, soprattutto con le figure di autorità (capi, colleghi più anziani) perché un pizzico di diplomazia può aprire porte importanti. Questo vale naturalmente anche per chi lavora in proprio, perché forse in quel caso non ci sono “superiori” in senso stretto, ma scadenze da rispettare, richieste da evadere, referenti importanti cui non si può dire no. E spesso per gestire questa mole di impegni non c’è weekend che tenga. Soprattutto nella prima metà del mese, saranno molti i nati del segno che si porteranno a casa il lavoro nel fine settimana o faranno i doppi turni. Ma, anche in questo caso, se ne vale la pena stringi i denti e vai avanti perché maggio sarà un mese di sorprese e di grandi ricompense. >>CONTINUA A LEGGERE<<


oroscopoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.

comments

Oroscopo