Il Cielo del Momento

MERCURIO IN RETROMARCIA – SEGNO PER SEGNO


LEONE: Mercurio (retrogrado) nella casa del dialogo può spingerti ad affrontare un discorso che in questo periodo forse ti mette in difficoltà o ti crea qualche imbarazzo. Può aiutarti a trovare le parole giuste o a creare le circostanze migliori per farlo. In certi casi, il discorso riguarda il lavoro e riflette un più profondo desiderio di essere valorizzato. Con Giove e Saturno in opposizione, sforzati di non oltrepassare i limiti imposti dal tuo ruolo e di chiedere solo ciò che hai maturato (secondo criteri oggettivi): nella maggior parte dei casi, puoi ottenere molto. 

VERGINE: Fatte pagà”, dice questo cielo, puntando il dito su tutte quelle situazioni che non ti valorizzano come meriti sul piano della remunerazione. E’ tempo di chiedere quell’adeguamento di stipendio che hai maturato da tempo, il riconoscimento di quegli straordinari dinanzi ai quali non ti tiri mai indietro. O, per i liberi professionisti, di dare quella “pizzicata” di sollecito che serve ad alcuni clienti per mettere mano al portafogli. Costa fatica, soprattutto ad un segno come il tuo che detesta chiedere, ma molti usciranno dal mese di ottobre con un assetto economico risanato. 

BILANCIA: Mercurio, Marte e il Sole nel segno stimolano una serie di iniziative che toccano da vicino l’immagine personale della Bilancia, il modo in cui viene percepita da chi le sta accanto, dal proprio ambiente. E la spingono a mettersi più in mostra, ad accrescere la propria visibilità, a reclamare un ruolo più centrale in coppia o sul lavoro. La spingono “uscire allo scoperto”, a dire “adesso tocca a me, ci sono anch’io” dopo anni trascorsi tra le quinte, nell’ombra di qualcun altro. Per certi versi, siamo arrivati all’ultimo round di una battaglia (per lo più, interiore) che riguarda il suo protagonismo. 

SCORPIONE: Questo cielo spinge a liberarsi da alcuni ricordi che affiorano dal passato e che possono pesare sul presente. Può trattarsi di brutte esperienze, di amori mai del tutto risolti. Può trattarsi di vecchie delusioni sul lavoro, che in certi casi risalgono addirittura agli anni con Saturno nel segno (2012/2015). Non è detto che capiti di nuovo – anzi! – e non bisogna lasciarsi condizionare. Bisogna lasciarseli, scrollarsi di dosso ciò che è stato e guardare avanti. (continua)

Altro da Il Cielo del Momento