SAGITTARIO: IL TUO FIORE PER IL 2020

SAGITTARIO HELICONIA

SAGITTARIO: IL TUO FIORE PER IL 2020
In collaborazione con David Zonta

Che fiore sei: HELICONIA
Ho scelto per te, caro Sagittario, un fiore tropicale, esotico come te, di straordinaria e scenografica bellezza. Perché, visto che il 2020 sarà per te l’anno della rivincita, è giusto cominciarlo con il fiore giusto. Innanzitutto, è un fiore che ti “somiglia”, una lanterna di fuoco che illumina il sentiero per nuove esplorazioni, è una lama di luce floreale, un arco teso pronto a lanciare le sue frecce di clorofilla molto lontano, oltre l’orizzonte. E’ un fiore che per tanto tempo venne considerato una varietà della famiglia delle musacee (i banani, per intenderci), ma che con tenacia e pazienza si è affermato conquistando la propria identità, e ora si fa chiamare con il suo vero nome (“Heliconia”), prendendosi la sua rivincita.

Anche il tuo segno ha una rivincita da prendersi. Perché negli scorsi anni molti hanno dato troppa fiducia a chi non la meritava, e ne hanno subito un danno. O perché sono stati relegati a ruoli più marginali di quelli che gli sarebbero spettato di diritto. Il Sagittario, si sa, guarda il mondo con gli occhi della fiducia e dell’ottimismo. Tende a lasciare la porta di casa aperta, perché l’accoglienza fa parte del suo DNA mentre la diffidenza, al contrario, non gli appartiene affatto. Peccato che qualcuno se ne sia approfittato, se non per malafede quanto meno per convenienza. E nel 2020 arriva il momento di rimettere a posto le cose e ti riprenderti il posto che ti spetta. 

Ma torniamo al tuo fiore. Se non lo conosci, basta che sfogli qualsiasi enciclopedia botanica soffermandoti sul fiore più strano, che sia di grande dimensione, e che abbia colori accesi e, con buona probabilità, starai guardando un fiore di Heliconia. Ha grandi foglie, lung he fino a 100-150 cm, su lunghi fusti eretti. La sua fioritura è un vero e proprio carnevale di forme e colori: produce grandi infiorescenze molto vistose, costituite da brattee rigide, da cui sbocciano piccoli fiori. Le sue brattee sono di colore vario, dal rosso acceso al rosa, dal giallo al fucsia, e durano diverse settimane. Tanta perdurante bellezza finisce addirittura per “stordire” l’osservatore. 

Anche tu, nel nuovo anno, non badi a spese, non fai sconti a nessuno. Perché non si scende a patti con la tua felicità, con il tuo appagamento, con il ruolo che meriti. Anche a costo di mettere a punto un piano di ripresa, di trovare i giusti alleati e riprenderti con gli interessi ciò che ti spetta di diritto. Dagli scorsi anni esci forse un po’ indurito, disincantato, ma certamente più abile a guardarti le spalle e lottare per affermare il tuo valore. 

Ecco perché ti ho dedicato un fiore che ricorda un lampione acceso. Un fiore di luce, una lanterna da tenere alta in mano, rivolta davanti a te ad illuminare orizzonti più lontani. Perché questo è anche l’anno in cui il Sagittario torna a viaggiare, a darsi nuove opportunità. L’anno in cui ritrova lo l’ottimismo e lo slancio necessari a guardare oltre i confini che hanno delimitato la sua vita nel recente passato. In una parola, l’anno in cui il Sagittario torna a fare il Sagittario!

Un fiore, quello dell’Heliconia, nel quale poter vedere tante cose, da becchi d’uccelli colorati, a vele spiegate gonfie di vento, o perché no, a frecce d’arco provenienti da chissà quali mondi, forse proprio di quelli che conquisterai in questo nuovo 2020!

Buon 2020!

Simon & David Zonta

ACQUISTA ORA IL LIBRO SU AMAZON O IBS (COPIA AUTOGRAFATA)

LEGGI ANCHE: 

comments

Oroscopo