ACQUARIO: OROSCOPO MENSILE – NOVEMBRE 2018

ACQUARIO

Ma novembre è anche il mese dei frutti per eccellenza. E’ il momento di tirare le somme degli sforzi degli ultimi mesi e vederne i risultati. Soprattutto per i nuovi progetti e per le scelte intraprese intorno allo scorso mese di febbraio (all’epoca del compleanno), è qui che si vede se stanno andando nella direzione sperata o se occorre qualche aggiustamento di rotta. Ecco perché qualcuno in questo periodo potrebbe ricevere un riconoscimento, una promozione o un altro apprezzamento. O perché qualcun altro potrebbe trovarsi a dover rimettere mano ad un progetto, apportare delle variazioni, riconsiderare una scelta. Quando il Sole percorre la Decima tappa, molto dipende da ciò che si è fatto nei mesi precedenti. E’ come tirare una riga e sommare gli addendi. Se tutto è stato incolonnato bene, il risultato dovrebbe tornare. Altrimenti, è in questa fase che si devono ricontrollare i vari passaggi e, se necessario, apportare le necessarie correzioni. 

Questo è un clima che si respira di anno in anno tra fine ottobre e le prime tre settimane di novembre, quando il Sole transita in Scorpione. Se torni con la mente agli anni passati, potresti renderti conto che è stato in questo periodo che hai affrontato le prove più impegnative ma anche raggiunto i risultati più importanti. Ciò che posso dirti è che quest’anno affronti questo banco di prova con un cielo assolutamente favorevole. Oltre a Giove ed Urano che lasciano la quadratura (dei quali ho già parlato prima), c’è Marte nel segno e Venere e Mercurio tornano a favore. Quindi si potrebbe dire che novembre è un mese di “esami” che si affrontano sotto un cielo sostenuto da ottimi alleati e che, nella maggior parte dei casi, si superano senza scossoni. Qualcuno potrebbe essere essere alle prese con la consegna di un progetto, con un colloquio/esame di verifica, con il lancio di una nuova attività dopo mesi di preparazione. 

Intorno al 17, Mercurio forma una quadratura con Nettuno e ingrana la retromarcia. Vediamo di chiarire questo punto. Mercurio è il pianeta del pensiero: per sua natura è logico, sequenziale. Potremmo definirlo “newtoniano”: azione->reazione. Nettuno è il pianeta degli ideali, simbolo dell’elevazione spirituale ma anche di una certa mancanza di concretezza. Mercurio in quadratura a Nettuno può significare che il pensiero si eleva alla ricerca di qualcosa di più: inizia a pensare in grande, mosso dal desiderio superare certi confini che iniziano ad andare stretti. Ma può significare che, mossi dal desiderio di trovare il “sacro Graal”, qualcuno prenda sottogamba alcuni “dati di realtà”, faccia delle valutazioni avventate, confuse, delle quali poi ci si può pentire. Tanto più che proprio negli stessi giorni, Mercurio inizia il moto retrogrado e perde un po’ della “lucidità” che gli è propria. Se qualcosa intorno alla metà del mese non ti è chiara, se una proposta di lavoro non ha basi solide, prendi tempo prima di decidere. Aspetta di vederci chiaro, soprattutto per quanto riguarda l’attendibilità del tuo interlocutore sugli aspetti economici e finanziari della cosa. 

comments

Oroscopo