ACQUARIO: OROSCOPO MENSILE – NOVEMBRE 2018

ACQUARIO

Anche in amore, novembre rappresenta la via d’uscita da un lungo periodo di dubbi e incertezze. Il mese di ottobre ha avuto un cielo molto “duro”: in molti casi, ha aperto gli occhi su una situazione che andava affrontata e gestita una volta per tutte. Mi riferisco soprattutto a chi trascinava una crisi da tempo, a chi viveva nel limbo di un’indecisione, a cavallo tra due storie. Ma anche ad alcuni single che, tirando le somme di una serie di incontri improbabili e bolle di sapone affettive, hanno cominciato a mettersi in discussione. A rendersi conto che stavano cercando nella direzione sbagliata, puntando su persone lontane, impegnate, difficili. Molte le possibili e diverse situazioni, tutte accomunate dal fatto che per l’amore ottobre è stato un mese di introspezione e di autoanalisi, dal quale si esce con il sano proposito di sbloccarsi, di uscire dai circoli viziosi (di qualsiasi natura siano). Non voglio fare psicologia spicciola, ma Venere in Scorpione in quadratura retrograda lancia un tema di riflessione ben preciso. Bisogna andare in profondità e capire dove nascono certe insicurezze, o certe situazioni di “bisogno”. Perché se incappiamo sempre in partner o in scelte “sbagliate” (e sempre per le stesse ragioni), è probabile che questo stato di cosa sia solo il riflesso di un nodo interiore da sciogliere con se stessi prima di potersi riaffacciare “bene” alla scena del cuore. A novembre questo clima così introspettivo si scioglie. Venere torna in buon aspetto dalla Bilancia e riporta un po’ di sospirata serenità nella sfera affettiva. Si attenuano i dubbi e le incertezze di chi vive una storia recente, ancora in fase “sperimentale”. Per il momento si naviga a vista, vivendosi le cose si vivono giorno per giorno e poi si vedrà. Soprattutto, si placa la sensazione di dover dimostrare qualcosa, di dover andare incontro a ciò che l’altro si aspetta, e tutto comincia a girare in maniera più scorrevole e spontanea. Qualcuno potrebbe decidere di dare una seconda chance ad una conoscenza accantonata prima dell’estate perché allora certe distanze (geografiche, caratteriali, di età) sembravano incolmabili. A ripensarci adesso, forse ci si può riprovare. 

Migliorano anche le occasioni d’incontro per i single, dopo un mese di ottobre che da questo punto di vista è stato a dir poco ingeneroso. Il mese scorso, infatti, con Marte nel segno e Venere in quadratura molti cuori solitari giravano a vuoto, presi da una frenesia di fare nuove conoscenze che raramente andava oltre il recinto virtuale delle app di incontro. E quando pure sbucava qualcuno che sembrava meritare un approfondimento, c’erano comunque mille impegni di lavoro a creare distanze ed impedimenti. Il cielo di novembre è più generoso soprattutto “sereno”. Venere in buon aspetto riporta fascino, carisma e sicurezza in se stessi. E’ una via di fuga da Tinder ed un benvenuto nel mondo reale, fatto di sguardi da approfondire, di timidezze da superare e di nuove emozioni da provare giorno dopo giorno. In alcuni casi, c’è la possibilità di dare una seconda chance ad una storia vissuta prima dell’estate ma “stoppata” dalla distanza o dalla paura di fare troppo sul serio.

Torna un clima più disteso anche nel cielo delle coppie rodate, che nei mesi scorsi possono aver risentito di qualche scossone. Con Venere e Giove a favore, si allargano le prospettive verso un futuro di crescita e di consolidamento. La sfera delle finanze fa meno “paura” e molti trovano le slancio giusto per rilanciare il rapporto con un progetto che riguarda la casa. Qualcuno potrebbe sentire il desiderio di vendere tutto e cambiare aria, considerando il trasferimento in un’altra città. E’ un “tema” forte già nei mesi scorsi che ora, però, cambia totalmente polarità. Se prima era la valvola di sfogo di un generale malcontento, adesso diventa la rotta di un progetto da seguire e coltivare con amore e prospettiva.

Ecco, se c’è una parola che racchiude dentro di sé il senso profondo dei cambiamenti che partono a novembre, forse è proprio questa: prospettiva. Dopo mesi vissuti in una trincea di impegni, dove l’obiettivo più “alto” era portare a casa la giornata, depennare gli impegni della agenda e rimettersi in carreggiata per il giorno dopo, il cielo dell’Acquario si spalanca su prospettive più ampie e luminose. Torna la voglia (e l’opportunità) di progettare, di porre le basi per un futuro più bello e soprattutto più “scelto”. Perché nei mesi passati, il peso più grande sull’anima di questo “tormentato Acquario” era proprio la sensazione di essere ingabbiato e non poter scegliere. Novembre spalanca le sbarre della gabbia: bentornato cielo delle scelte!

Tappa del viaggio: Decima (per approfondire clicca QUA)
Focus su: realizzazione, ambizione, successo, reputazione. «Incontro» con le responsabilità della crescita.

comments

Oroscopo