Il Cielo del Momento

MARTE IN VERGINE: IL POTERE DELLA LOGICA


MARTE IN VERGINE: IL POTERE DELLA LOGICA
(dal 29 luglio al 15 settembre 2021)

Ciao a tutti! Come state? Ieri (giovedì 29 luglio) Marte ha cambiato posizione sulla scacchiera dello Zodiaco: ha lasciato il fuoco del Leone (dove transitava dal 1 luglio) per entrare nella terra della Vergine, dove resterà fino al 15 settembre. Lo stesso spostamento che esattamente una settimana fa (giovedì 22 luglio) ha fatto anche Venere, per cui adesso entrambi i pianeti percorrono il cielo della Vergine. Di Venere ci siamo già occupati, e se avete perso l’approfondimento potete recuperarlo CLICCANDO QUA. Vediamo adesso cosa comporta questo ulteriore cambio della guardia.

Innanzitutto, Marte è il pianeta dell’affermazione personale. Rappresenta l’azione, il coraggio e l’intraprendenza. In qualche modo, è il più stretto “collaboratore” del Sole, perché se il segno solare nel tema di nascita descrive i nostri grandi traguardi di vita, Marte racconta invece il modus operandi e le strategie che mettiamo concretamente in atto per raggiungerli. Qualsiasi direzione di crescita sia indicata dal Sole dell’identità, Marte la mette in atto. Marte è assertivo, affermativo, il suo “scopo” è farsi strada cercando di sgomberarla da tutto ciò che intralcia il suo cammino. Per questo, nel tema di nascita indica fino a che punto sappiamo imporci, insistere, lottare per ciò che vogliamo raggiungere. Allo stesso modo, quando Marte in transito cambia segno, cambiano anche la qualità del nostro “agire” ed il modo in cui facciamo le cose.

Entrando in Vergine, inizia a “funzionare” secondo i dettami del suo insegnamento, improntati ad ordine, metodo, logica, intelligenza e capacità di analisi della realtà. Ecco quindi che Marte in Vergine significa affermazione personale attraverso il potere della logica. E’ un transito che ci rende più attenti e accurati, e più insofferenti verso tutto ciò che è illogico, capriccioso e non fondato su basi solide e rigorose. È il cervello “fino” che silenziosamente trova la soluzione che gli consente di primeggiare. E’ la capacità di costruire una linea strategica, fondata cioè su una concatenazione logica di azioni e reazioni. Non a caso, un bel Marte in Vergine rappresenta una delle colonne portanti del tema di nascita del Generale Rommel, la “volpe del deserto”. Insomma, è un transito che porta ciascuno di noi a disputare le proprie quotidiane battaglie con cura, attenzione, acume ed intelligenza.

I primi a beneficiare di questo nuovo transito sono, naturalmente, i SEGNI DI TERRA, che tra l’altro come dicevo prima hanno da poco ricevuto anche la visita in buon aspetto di Venere (dal 22 luglio).

A partire proprio dalla VERGINE, per la quale questo cambio della guardia corrisponde in molti casi ad una nuova partenza. Non c’è neanche bisogno di dire (perché chi ha forti valori in Vergine lo sa benissimo) che gli scorsi due mesi sono stati davvero pesanti. Lenti, se non addirittura “fermi”, sul fronte lavorativo, costellati da continui imprevisti e seccature. Finalmente la ruota gira e volge al meglio. La scorsa settimana è arrivata Venere nel segno, adesso la segue anche Marte, riportando brio ed energia, e ad agosto arriveranno anche Mercurio (dall’11) ed il Sole (dal 23). Questo “trenino” di pianeti nel cielo della Vergine segna l’inizio di un periodo più dinamico e stimolante. Marte in casa significa per la Vergine forza, determinazione, capacità di imporsi e di riprendere in mano le redini di alcune questioni che nei mesi scorsi sono andate un po’ allo sbando. Significa saper essere più incisivi, energici e (con)vincenti. Anzi, dal momento che anche Venere è in Vergine, io direi che questo può davvero essere un periodo di “conquiste” sia sul lavoro che sul fronte personale/affettivo.

Gli stessi effetti positivi toccano anche il CAPRICORNO. Il trigono di Marte restituisce grinta, energia ed entusiasmo, donando nuovo coraggio soprattutto a chi sta facendo un passo importante verso nuovi orizzonti. In senso metaforico, contemplando ad esempio una nuova impresa, ma anche in senso letterale. Questo cielo infatti, con tutta questa enfasi sulla Nona casa del Capricorno, sostiene soprattutto chi sta considerando un trasferimento geografico o comunque cambio radicale di vita.

Un deciso “segno più” anche il cielo del TORO, che non solo guadagna un prezioso alleato, ma si libera della fastidiosa quadratura di Marte che ha appesantito degli scorsi due mesi con rallentamenti sul lavoro, momenti di grande indecisione e possibili preoccupazioni legate alla sfera dei soldi. Adesso invece Marte forma un bellissimo trigono dalla Quinta casa che sostiene la creatività e l’espressione personale, e porta fortuna a chi attende pagamenti o risposte!

Altro da Il Cielo del Momento