MERCURIO IN SCORPIONE: IL “DETECTIVE”

MERCURIO IN SCORPIONE: IL “DETECTIVE”

Ciao a tutti! Come state? Da ieri Mercurio percorre i gradi dello Scorpione, dove resterà fino al 31 ottobre, la notte di Halloween, e dove tornerà grazie al moto retrogrado nella prima metà di dicembre. Vorrei dedicargli qualche riflessione anche perché i transiti in Scorpione spingono sempre ad una certa introspezione. 

Vediamo innanzitutto come si comporta Mercurio in Scorpione, sia in transito che nel tema di nascita. Come ormai saprete benissimo, in termini generali ciascun pianeta rappresenta una determinata “funzione”, mentre il segno che lo ospita indica sempre un certo modo di essere e di esprimersi di quella funzione. A Mercurio è affidato, in un certo senso, il “ministero della comunicazione”: la sua funzione è sovrintendere il pensiero, la parola e tutti i processi cognitivi (ragionamento, apprendimento). In altre parola, la sua posizione nel tema di nascita descrive il modo in cui parliamo, pensiero, raccogliamo idee ed esprimiamo pareri, e così via. Mentre il suo transito in un determinato segno influenza proprio l’area della comunicazione con gli altri. 

In questo caso, transita in Scorpione, che per certi versi potrebbe essere definiti il segno della verità. La “missione” astrologica dello Scorpione, infatti, è cercare di andare oltre le apparenze per capire come stiano le cose più nel profondo. E’ passare al setaccio la realtà (ciò che vede, sente, incontra) per arrivare all’essenza di una verità più alta. Ecco perché tende in maniera spontanea a mettere in dubbio, a verificare, ad andare a fondo delle situazioni. Ecco perché ha la nomea di essere “malfidato”. Ed ecco soprattutto perché una volta tradita la sua fiducia, diventa molto difficile (se non impossibile) recuperarla. Perché l’assunto di fondo dal quale parte lo Scorpione è, in poche parole, che niente è come sembra. Il suo punto di vista rappresenta senz’altro un estremo, non è detto che ci sia del marcio ovunque, ma a pensar male spesso ci si indovina e questo uno Scorpione lo sa benissimo. Così come lo sa benissimo chi ha Mercurio in Scorpione nel tema di nascita. 

Ecco perché Mercurio in Scorpione è un vero e proprio “detective”, un infallibile segugio capace di smascherare apparenze, bugie o mezze verità. Il suo primo effetto è spingerci ad andare oltre le apparenze per verificare come stanno realmente le cose. Tutti i nostri processi mentali e comunicativi diventano più profondi, penetranti e attenti a ciò che abbiamo intorno. E’ come sviluppare un orecchio più sensibile, pronto a cogliere la nota stonata di un accordo, il piccolo dettaglio “che non torna” grazie al potere dell’intuizione. La mente cambia, assume una natura più “inquisitoria” e tende spontaneamente a cercare le motivazioni che stanno dietro azioni e situazioni. La domanda “perché?” tende ad affacciarsi alla mente di continuo: perché ha fatto questo? perché ha detto quello? E spesso questo desiderio di capire cosa c’è dietro assume una circolarità introspettiva: perché faccio questo? perché l’ho detto?

Ma soprattutto, Mercurio in Scorpione (soprattutto grazie al moto retrogrado) ci spinge ad andare a fondo di tutte quelle questioni che non abbiamo mai compreso fino in fondo. O che non siamo mai riusciti ad affrontare sul piano interpersonale. Parafrasando il titolo di un film, ci spinge a pronunciare le parole che non abbiamo mai detto, a formulare le domanda che non abbiamo ancora fatto. Soprattutto, naturalmente, se legate a questioni che creano un blocco dentro di noi. Mercurio in Scorpione ci spinge a prendere di petto e ad affrontare quelle questioni nelle quali finora non siamo riusciti ad andare a fondo. Le prossime settimane possono fornirci l’occasione giusta per scavare, verificare, indagare, confrontarci su questioni o dinamiche che non sono del tutto chiare. Per la stessa ragione, con Mercurio in Scorpione potrebbero darci sui nervi le cose dette “tanto per”. Il dialogo e la comunicazione si spogliano di fronzoli e giri di parole. Anche a rischio di risultare “scomodi”, si scosta quel velo di apparenza o convenzione e si va dritti al sodo. 

Più tardi o domani al massimo uscirò con un altro post dettagliando segno per segno gli effetti del transito, ma ci tenevo a darci un’idea generale di questo “detective dello Zodiaco” grazie al quale nelle prossime settimane terremo occhi e mente ben aperti! 

Un abbraccio a tutti!
Con amore,
xxx
S*

comments

Bollettino del Cielo