TORO: OROSCOPO 2019

Allo stesso modo molti liberi professionisti ed imprenditori, alle porte della primavera, potrebbero sentire il desiderio di “staccarsi”, di lasciare un gruppo di lavoro per proseguire da soli. Anche in questo caso, non bisogna agire d’impeto o peccare di presunzione. Anche perché certi progetti costano (sia in termini di impegno che di finanze) e bisogna trovare i giusti partner con cui condividerli. Ben venga quindi lasciare dei soci se le cose non girano più nel verso giusto, ma non prima di aver pensato a come sostituirli con nuovi soci. Perché, soprattutto se vuoi lanciare un progetto o un’attività di impresa, in molti casi è troppo presto per camminare da soli. Con Giove nell’ottava casa delle risorse condivise, il cielo del nuovo anno consente a molti imprenditori (o aspiranti tali) di costruire il giusto “castelletto finanziario” con un mutuo o con un prestito, o di reperire le risorse necessarie ricorrendo a sponsor o soci finanziatori. In molti casi, le soluzioni migliori potrebbero venire da referenti di altre città o addirittura esteri. Questo richiede, ancora una volta, un pizzico di elasticità nel riformulare un progetto. Si sa che quando entra un finanziatore esterno, in qualche modo vuole dire la sua. L’iniziativa diventa, per così dire, figlia di entrambi, ed è importante non irrigidirsi perché c’è il rischio di perdere opportunità. Allo stesso modo, per qualcuno è l’anno in cui cedere un’attività, liquidare un bene e reinvestire in altro. 

Più in generale, con Giove in Sagittario (il segno dei grandi viaggi) e con Saturno in Nona casa (anch’essa legata al movimento e all’esplorazione), il 2019 è un anno che dà una forte spinta verso l’estero. Nonostante il Toro sia un segno che normalmente ama la “vita a chilometro zero”, quest’anno molti potrebbero cominciare a chiedersi quale sia il loro posto nel mondo. Se non esista un luogo diverso dove si possa stare meglio, dove le loro aspirazioni possano trovare terreno più fertile per attecchire. E anche in questo senso, molte occasioni di trasferimento potrebbero svelarsi in maniera del tutto imprevista soprattutto a partire da marzo, con l’arrivo di Urano nel segno. Con Saturno in buon aspetto, molti cambiamenti o molte novità del 2019 potrebbero richiedere tempo per essere valutate, varate e attuate. Ma, allo stesso modo, si tratta di cambiamenti in grado di durare a lungo e di dare stabilità nel tempo.   

E passiamo all’amore. Per le coppie, il 2019 è un anno che spinge a darsi tutto, a rompere le reticenze e fare quel passo in più. Qualunque esso sia: una convivenza, un matrimonio, un figlio. Giove in ottava casa mi ha sempre fatto pensare, in termini del tutto simbolici, alla “comunione di beni”. Forse perché sono un avvocato, ma esprime bene il concetto. “Comunione di beni” per il diritto significa perdere la distinzione tra “mio” e “tuo”: esiste solo la dimensione del “nostro”. E in termini simbolici significa abbracciare una relazione fino in fondo, senza riserve o vie di fuga mentali. “Io” e “te” si fondono dando vita ad un “noi” inscindibile che spesso prende forma in un figlio o comunque in un progetto di vita di cui siamo entrambi parte integrante ed indistinguibile. Ma spesso questo invito a fondersi con l’altro diventa proprio il discrimine tra le coppie più forti, decise e motivate e quelle che invece in un angolino della mente serbano qualche dubbio. Per questo, anche dopo anni di rapporto, qualcuno potrebbe sentire il bisogno di ufficializzare la relazione con il matrimonio, di comprare una casa insieme o di avere un bambino. Mentre chi non trova la spinta giusta per fare questo passo di “fusione” con l’altro, potrebbe iniziare a chiedersi il perché e rendersi conto che forse, sotto sotto, non è del tutto convinto della relazione.

comments

Oroscopo