VERGINE: IL TUO FIORE PER IL 2020

VERGINE GARDENIA 2

VERGINE: IL TUO FIORE PER IL 2020
In collaborazione con David Zonta

Che fiore sei: GARDENIA
Leggendo il tuo oroscopo cara Vergine, il pensiero mi ha condotto immediatamente di fronte ad un grande e pregiato vaso di terracotta lavorato a mano posto in posizione panoramica su di un prestigioso terrazzo. Al suo interno, un’elegante pianta con foglie simili a scarpe da Tango. Lucide, leggere e un poco arrotondate che a ben guardare sembrano piedi impazienti di muoversi, di danzare e avvilupparsi. Sono foglie che si contendono l’onore d’un ballo con i preziosi e profumati fiori bianchi. Un po’ come sfavillanti abiti di ballerine, in attesa che i tangheri si uniscano a loro, nella danza più sensuale che c’è. Sono le foglie e i fiori della pianta che ho trovato per te per questo 2020, la Gardenia, un fiore che è strettamente legato a quella passionale  danza.

E’ infatti protagonista nella canzone “Dos Gardenias“ la quale, anche se nacque come Bolero, divenne ben presto icona musicale del Tango. La Gardenia Jasminoides, il cui riferimento al Jasminum (gelsomino) è dato dalla somiglianza della sua fragranza, è una pianta estremamente generosa nella fioritura che può coprire un’intera stagione, da maggio a settembre. Ma ancor prima è bella, sia nei suoi fiori, dal profumo così intenso da non scordartelo più, sia nelle sue foglie verde scuro venate, e lucide come vernice. E’ il fiore delle grandi occasioni, il fiore all’occhiello per definizione, è il bouquet di una sposa Regina. 

E’ un fiore davvero prezioso, simbolo di bellezza e di seduzione, e rappresenta la fioritura che ti aspetta in questo 2020. Un anno che ti spinge a “spettinarti” un po’. A lasciare da parte il rigore degli scorsi anni e ad investire di più su te stessa. Dal 2015, infatti, la tua vita ha preso una piega dove il “dovere” l’ha fatta da padrone e dove lo spazio dedicato al “piacere” è stato sempre più esiguo. Laddove per “piacere” si intende godersela di più, essere meno proiettati sui bisogni e sulle esigenze degli altri, partner e famiglia in primis.

Si intende, per chi ha trascorso anni di continui trasferimenti e sistemazioni temporanea, la possibilità di buttare finalmente l’àncora in un porto protetto, nella “casa dei sogni”. Ma si intende soprattutto la possibilità di tirar fuori il tuo lato creativo e valorizzarlo come merita. Concedendosi l’azzardo di un cambio di lavoro o di un trasferimento che ti portino a stare meglio. Ti immagino come una Regina che ha trascorso gli anni passati a sistemare le fondamenta del proprio regno, a garantire il benessere del proprio popolo. Adesso torna finalmente a mettere le aspirazioni personali al centro delle propria vita.

Mi sembra il fiore perfetto, cara Vergine, per dare il benvenuto a questa nuova era del piacere e, perché no, anche della seduzione. Il 2020 infatti sarà l’anno per un nuovo debutto d’amore, soprattutto per chi per tanto (troppo) tempo è stato lontano dalla scena del cuore. 

Buona Milonga!

Simon & David Zonta

ACQUISTA ORA IL LIBRO SU AMAZON O IBS (COPIA AUTOGRAFATA)

LEGGI ANCHE:

comments

Oroscopo