VERGINE: LA QUARTA TAPPA

vergine

Le insegna, insomma, una strategia più sottile e “aperta”, meno precisa, che rappresenta senz’altro una modalità lontana anni-luce da quella che alla Vergine verrebbe più spontanea. Per certi versi, è come se la quadratura del Sole gli dicesse “vai oltre”, guarda cosa c’è di possibile oltre il tuo mondo. Una lezione che a volte gli impartisce mettendolo di fronte a piccole delusioni su persone o situazioni. Ma così facendo, anno dopo anno, dicembre dopo dicembre, lo rende più forte e visionario. Più pronto a giocarsi il tutto per tutto per i progetti nei quali crede davvero, e ad accantonare quelli che invece valgono meno. Sempre in un’ottica aperta, che prevede di uscire dai soliti confini. 

Se è vero che quando il gioco si fa (più) duro, i duri iniziano a giocare, in termini astrologici possiamo dire che la Quarta tappa rappresenta una partita più impegnativa. Potrebbe essere infatti un momento in cui certe iniziative rallentano, richiedono maggiore impegno, maggiore presenza. Un momento in cui la tendenza di accollarsi tutte le responsabilità (talvolta persino di “strafare”) della Vergine si confronta con la necessità di essere più sgrammatica, talvolta di sparare le proprie cartucce un po’ “come viene, viene”.

Ed ecco che certe “prove” servono a testare la determinazione e a rafforzare la motivazione. Perché se ci credi fino in fondo, vai avanti per la tua strada a dispetto di difficoltà o rallentamenti. Per certi versi, possiamo dire che l’incontro con la prima quadratura (durante la Quarta Tappa) fornisce quel mezzo di contrasto spesso indispensabile per definirsi, per mettere a fuoco la propria motivazione e concentrare le energie sul risultato.

È come quando stiamo in palestra: senza caricare i pesi sulla macchina, l’esercizio non funziona. Perché non genera uno sforzo necessario a produrre un risultato. E alla stessa maniera ti dico: molti bivi, dubbi, incertezze delle prossime settimane, molti confronti con referenti di lavoro che non la pensano come te, sono in realtà assolutamente preziosi. Perché ti servono a metterti in gioco, in discussione, a focalizzare ciò che realmente conta per te. A selezionare gli obiettivi sui quali vale davvero la pena di puntare.

Più in generale, la Quarta tappa può essere tipicamente terreno di esamiverifiche, consegne di progetti. Perché è quando ci troviamo a sostenere le nostre iniziative contro una corrente di segno opposto che mettiamo a fuoco le nostre convinzioni, ed esprimiamo con la massima intensità la nostra determinazione. E questo, in ultima analisi, è proprio il senso profondo della Quarta tappa: verificare la nostra determinazione nel portare avanti certe iniziative di cambiamento. E da questo punto di vista, rappresenta una sorta di guardiano della soglia. Sei pronto a varcarla per metterti in viaggio verso una nuova realtà, oppure hai ancora bisogno di tempo per pensarci meglio? Il desiderio di novità è abbastanza forte da superare la paura delle incognite che potresti trovare? Se la risposta è sì, il vero viaggio di cambiamento inizia allora da qui.

L’OROSCOPO 2021 – IL GIRO DELL’ANNO IN DODICI SEGNI. 

LEGGI ANCHE: 

comments

Oroscopo