VERGINE: OROSCOPO MENSILE – NOVEMBRE 2018

Poi c’è un altro importante cambio della guardia nel corso del mese. L’8 novembre Giove lascia lo Scorpione ed entra in Sagittario. Giove è un pianeta lento, trascorre mediamente un anno in ciascun segno e quando si sposta tende a cambiare profondamente i temi e gli assetti dell’intero Zodiaco. Entra nella tua Quarta casa, l’area dell’oroscopo che rappresenta le radici. A partire dalla casa, che per molti nati del segno diventa un tema centrale. C’è chi sogna di cambiarla, chi di acquistarla (affrancandosi da un affitto), chi di allargarla magari in vista di una visita della cicogna. Chi di renderla più vivibile con dei lavori di ristrutturazione. Ciò che accomuna tutte queste “manovre” è il desiderio di dare maggiore stabilità alla propria vita lavorando proprio sul primo  primo simbolo di radicamento. Ma il desiderio di gettare radici più profonde apre a raggiera tutta una serie di altre questioni. A partire dal dove radicarsi: qual è il luogo più giusto? C’è un’altra città dove le mie aspirazioni potrebbero trovare terreno più fertile? Se la priorità diventa l’acquisto di una casa (o, per i liberi professionisti, della sede dei propri affari), questo a cascata potrebbe influenzare anche alcune scelte di lavoro. Qualcuno potrebbe decidere di accettare un lavoro che non convince fino in fondo (o di tenersene uno che ha stancato) pur di “fare cassa” e finanziare un progetto immobiliare. La Vergine insomma vuole sentirsi “padrona di casa della propria vita”, un concetto che va ben oltre la proprietà delle mura domestiche. Vuole eliminare ogni forma di “precarietà”, rafforzando le mura. E’ consapevole che ogni catena è forte come il suo anello più debole. Questo nuovo Giove la spinge a cercare e riparare le eventuali “falle” nel sistema, affinché non compromettano l’intera struttura. Tutto questo si riflette anche sul fronte economico. A novembre molti nati del segno vareranno una vera e propria “riforma finanziaria” che ha lo scopo di aumentare (o stabilizzare) i guadagni e, allo stesso tempo, di ridurre i costi, eliminando gli sprechi. In questo caso, “tappare le falle” significa creare un sistema sostenibile, in grado di tenere botta anche di fronte ad imprevisti e spese straordinarie. 

Ne riparleremo molto in futuro, perché Giove resterà in questa posizione per un anno intero. Per il momento diciamo solo che il consolidamento diventa la tua priorità. Rafforzare ciò che esiste, perfezionare ciò che già sta sulla tua scrivania è preminente rispetto all’apertura di nuovi file. Ecco perché in questo periodo è meglio non lasciare una situazione lavorativa certa, a meno che non ci sia un’alternativa altrettanto sicura. Piuttosto, occorre adoperarsi per migliorare ciò che già hai in mano. Ed è qui che torniamo a bomba sui transiti di novembre: un mese che, come dicevo, consente di dare voce a richieste, proposte e discussioni che hanno lo scopo di raddrizzare il timone del lavoro. Questo vale per i lavoratori dipendenti per tutte le questioni che riguardano la retribuzione, l’inquadramento e le condizioni di contratto. Ma vale a maggior ragione per i liberi professionisti e gli imprenditori nei rapporti con soci e collaboratori. Qui, Venere in ottava casa ha proprio il senso di spingere a rivedere certi equilibri e, se necessario, modificare l’assetto di una società, la divisione di quote, ruoli e poteri di amministrazione. Senza perderci in meandri tecnici, il senso simbolico è che la forma dei rapporti deve rispecchiare la sostanza dell’impegno. Se io lavoro di più di te, è giusto che abbia una quota più alta. E ci sono sin troppe discussioni rinviate da mesi (per paura della Vergine di urtare la sensibilità o compromettere il rapporto con i propri referenti di lavoro) che invece vanno affrontate e risolte. Anche questi sono “spifferi” che creano dispersioni, falle che compromettono la tenuta dell’edificio dei rapporti di lavoro. Con Mercurio in quadratura dal Sagittario (e per di più retrogrado dal 17) c’è da mettere in conto qualche ritardo nelle risposte, o qualche slittamento nelle trattative o nella chiusura degli accordi. Con tutta probabilità, se ne parlerà ad inizio dicembre, ma nel frattempo è bene sfruttare questo cielo per proporre, chiedere ed intavolare le giuste discussioni.  

comments

Oroscopo