LA PRIMA LUNA PIENA DEL 2017

IMG_2677

LA PRIMA LUNA PIENA DEL 2017

Ciao a tutti! Come state? Giovedì 12 alle 12.12, il Sole in Capricorno e la Luna in Cancro s’incontreranno in opposizione per dar vita alla prima Luna Piena dell’anno. Come ormai saprete benissimo la Luna Piena rappresenta il momento culminante del ciclo di lunazione. Proprio come la Luna, che mostra domani l’intero disco all’apice della luminosità, anche i temi che si muovono nel cielo domani si mostrano con la massima chiarezza ed intensità.

Il primo tema che mi viene in mente, scandito in questo inizio d’anno dal transito del Sole in Capricorno, è quello della maturità e della maturazione. Il Capricorno è un segno governato da Saturno: crescita, responsabilità, senso del dovere, dedizione e concentrazione degli sforzi sul “grande progetto” di vita sono tutte parole-chiave del suo insegnamento. Il cielo di questa prime settimane del nuovo anno parla quindi di “diventare grandi” (a qualsiasi età) e saper accogliere le responsabilità e le “regole del gioco” di un livello più evoluto e maturo di vita.

L’altro segno coinvolto nella Luna Piena è il Cancro, dove la Luna peraltro è “a casa propria”, nel proprio domicilio naturale. E qui, il senso del plenilunio si arricchisce di un secondo, importantissimo termine dell’equazione: diventare grandi significa saper fare sul serio, sapersi impegnare fino in fondo, saper accogliere nuove responsabilità senza però che tutto questo impegno ci porti a dimenticare i nostri bisogni interiori. Significa saper diventare genitori di sé stessi, dandosi lo sprone del genitore “normativo” (rappresentato dall’archetipo del Capricorno) ma anche la carezza del genitore “accudente” (rappresentato dalla Luna e dall’archetipo del Cancro).

La vera maturità, ci suggerisce questa Luna Piena, non significa diventare soldatini pre-impostati in una trincea d’impegni, ma sapersi leggere dentro, saper decifrare bisogni, esigenze ed aspirazioni, prendersi per mano e incamminarsi verso la realizzazione dei propri progetti.

Per aggiungere un’altra pennellata, sono andato a leggere i simboli sabiani associati al 22° grado del Cancro (dove transita la Luna) e al 22° grado del Capricorno (dove transita il Sole).

Il Simbolo per il 22° grado del Capricorno recita:

UN GENERALE ACCETTA NOBILMENTE UNA SCONFITTA.
Superamento di un limite grazie all’immaginazione, accettazione del rischio, spirito sportivo.”

Il Simbolo per il 22° grado del Cancro recita:

UNA GIOVANE DONNA SU UNA DIGA GUARDA L’ORIZZONTE IN CERCA DI UN VELIERO.
L’attesa dell’ideale che potrebbe venire, la speranza che sopravvive alle delusioni.

Sbalorditivo! Entrambi i simboli (in maniera del tutto indipendente) parlano della capacità di superare una delusione, e ancora una volta torna questo tema: la vera maturità sta anche nel fatto di sapersi fare una carezza di fronte ad un passo più difficile, o ad un muro più alto da superare.

E’ particolarmente interessante il simbolo del Cancro, nel quale si parla naturalmente di acqua, elemento delle emozioni, dell’immaginazione e della spiritualità. L’acqua costretta nella diga a cospetto delle acque aperte dell’oceano che si stende all’orizzonte. E da lì, da un’immaginazione spirituale in grado di guardare le cose in una prospettiva larga, che nasce la speranza, mentre la “diga” mi fa pensare ad un’immaginazione racchiusa nella griglia di un progetto. Ecco di nuovo gli stessi due archetipi a confronto: la diga del progetto (Capricorno), essenziale per contenere e imbrigliare un’acqua che altrimenti travolgerebbe tutto; ma anche le acque aperte del Cancro, dell’intuizione e delle emozioni, senza la quale la diga non avrebbe nulla da imbrigliare se non una vasca “asciutta”.

Io credo che per ciascun segno dello Zodiaco questa prima Luna Piena dell’anno contenga un invito a fare un passo verso se stessi dando prova di vera maturità, sinonimo sì di impegno e struttura progettuale, ma anche di capacità di (auto)ascolto e di indulgenza. Molto spesso abbiano occhi e orecchie attenti a tutto tranne che alla voce interiore dei nostri desideri, e finiamo per trasformare le nostre vite in trincee di “dovere, dover essere e dover fare”.

E’ un tema molto importante, soprattutto per chi attraversa una fase di tensioni interiori, o di grande indecisione sulla strada da intraprendere, che in molti casi potrebbe far rivivere il cielo dell’estate 2014. Alcuni dubbi e un certo senso di smarrimento che caratterizza alcuni primi passi nel cielo di questo nuovo anno potrebbe infatti per alcuni ricordare un periodo faticoso già vissuto allora.

Nell’oroscopo della settimana potrete trovare qualche altro spunto di riflessione sul plenilunio e sui suoi “messaggi”, ma ci tenevo comunque a dedicare un approfondimento a questa prima Luna Piena dell’anno che celebra l’importanza dell’amore per se stessi.

Un abbraccio a tutti!
A dopo!
xxx
S*


IL NUOVO LIBRO DI SIMON E’ IN FINALMENTE LIBRERIA!
DISPONIBILE SU >>IBS<<>>AMAZON<< E IN TUTTE LE LIBRERIE E STORE ONLINE!

LEGGI L’OROSCOPO SETTIMANALE >>CLICCANDO QUI<<
LEGGI L’OROSCOPO ANNUALE 2017 >>CLICCANDO QUI<<


comments

Bollettino del Cielo