LUNA PIENA IN SCORPIONE

et luna-2

LUNA PIENA IN SCORPIONE

Ciao a tutti! Come state? Questa sera il Sole in Toro e la Luna in Scorpione formeranno la Luna Piena di maggio, una delle più intense e potenti di questa prima metà dell’anno zodiacale.

Per comprenderne bene il senso, vorrei partire chiarendone l’ABC.

Innanzitutto, la Luna Piena è il momento culminante di un ciclo che inizia 14 giorni prima, quando il Sole e la Luna si trovano in congiunzione e formano la Luna Nuova. Quello è un seme, che contiene dentro di sé un tema ed un insegnamento che iniziano successivamente a tradursi in azione ed animare le nostre giornate.

Finché, alla Luna Piena, ciò che era “seme” diventa “fiore”, mostrandoci questo tema in maniera più chiara e visibile. Proprio come il disco lunare stanotte sarà perfettamente pieno e rotondo, altrettanto chiaro sarà l’insegnamento della Luna Piena in termini astrologici.

La natura di questo insegnamento dipende dai segni coinvolti, in questo caso Toro e Scorpione.

Il Toro è il primo segno di Terra dello Zodiaco, e riflette alla perfezione la luminosità di una natura che esplode di vita. E’ il paladino di concretezza e senso pratico. Ama le cose chiare, ben solide e definite. Il Toro ama dare confini certi alla sua vita e alle sue cose: questo è mio, questo è tuo. Poi, per carità, è un segno di grandissima generosità, ma vuole sapere esattamente “dove finisco io e cominci tu”, per utilizzare le parole di “Inventi” di Renato Zero.

Lo Scorpione, al contrario, è il segno d’Acqua della trasformazione autunnale della natura. E’ il segno delle foglie che cadono, della necessaria “morte” della natura affinché la vita possa tornare. E’ il segno che meglio comprende il “mistero” delle grandi trasformazioni e del “lato oscuro” delle cose. Per oscuro, naturalmente, non s’intende nulla di “negativo” ma semplicemente “meno illuminato”, proprio come l’inconscio, la parte meno illuminata dai raggi del Sole dell’identità cosciente.

La Luna Piena in Scorpione, quindi, spinge tutti noi a trovare un punto di equilibrio tra questi due opposti principi: da un lato, la sicurezza di una vita saldamente ancorata a fondamenta solide; dall’altro, la necessità di scendere nelle “cantine” dell’inconscio per illuminarne qualche angolo buio. Questo può significare molte cose: entrare in contatto con desideri e aspirazioni che non abbiamo mai compreso fino in fondo, confrontarsi con paure che rallentano il nostro passo di vita e, in ultima analisi, comprendere qualcosa in più su noi stessi.

Questo è un po’ il messaggio di questa Luna Piena in Scorpione, che ci spinge a scostare le tende che nascondono il passaggio segreto verso ciò che abbiamo dentro, nelle nostre profondità inconsce. Comprendere meglio la natura dei propri desideri (i desideri giusti per sé) è l’unico modo per esprimere il potere creativo e informare la vita che viviamo “a sua immagine e somiglianza”.

Per questo motivo, è perfettamente normale in questi giorni di Luna Piena sentire una certa divisione interiore, guardare ad alcune cose della nostra vita (progetti, aspirazioni, relazioni) chiedendoci se davvero rappresentano ancora lo specchio dei nostri desideri interiori o se invece sono diventati solo “abitudini”. O potremmo trovarci di fronte a bivi che dividono le scelte di sempre da nuove strade magari meno garantite ma in grado di portarci più vicini a ciò che desideriamo nel profondo. O ancora di fronte all’occasione di affrontare una nostra paura una volta per tutte prendendo direzioni che ci hanno sempre spaventato.

Ecco, guardare in faccia le proprie paure per tornare in possesso del timone delle scelte e delle decisioni più giuste per noi stessi è il fil rouge di questa Luna Piena in Scorpione che occuperà i nostri cieli in questa splendida notte di metà primavera. Facciamone buon uso!

Un abbraccio a tutti!
Con amore,
xxx
S*

comments

Bollettino del Cielo