BILANCIA: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2019

BILANCIA: OROSCOPO MENSILE
Maggio 2019 – Ottava tappa

Cara Bilancia,
comincio col farti i complimenti! Perché il mese di aprile è stato molto impegnativo, faticoso, ma gli hai saputo tenere testa alla grande. Quello che hai attraversato ad aprile infatti è stato un periodo di costanti sfide e prove di coraggio che ti hanno spinto a confrontarti con uno dei grandi temi di quest’anno: tirar fuori la voce. Esporti di più, cimentarti con alcune novità superando il timore di non essere abbastanza bravo/pronto/preparato. Zittire quella voce interiore che dice “ma cosa ti metti a fare?” per salire su un palco, dire la tua, mettersi più in mostra. E come dicevo nella maggior parte dei casi hai tenuto botta, non ti sei tirato indietro, ti sei buttato e dopo un po’ ci hai preso pure gusto. Sappi che hai fatto molto più di quanto ti possa apparire a prima vista. Ogni piccola sfida accolta e affrontata ad aprile a generato il seme di qualcosa che sarà molto importante per il tuo futuro. Da tanti diversi punti di vista. Primo, perché piano piano sta affiorando una nuova immagine di te stesso: ti stai rendendo conto di saper fare molte più cose di quanto pensassi, e molto meglio. E questa nuova consapevolezza rappresenta il trampolino di lancio per allargare e diversificare le attività. Secondo, perché tutte queste prove stanno affondando un diamante grezzo che hai dentro e che si chiama sicurezza in se stessi. 

Sulla stessa scia, aprile per molti è stato un mese di “grandi lotte” con l’ambiente di lavoro ma, in molti casi, ancor prima dentro di sé. Occorreva stabilire alcuni principi, mettere paletti, affermare posizioni e disputare certe battaglie dando prova di coraggio e di fiducia in se stessi. Bisognava tenere il punto su alcune questioni di fondo sulle quali, dopo anni più remissivi, non sei più disposto a chiudere un occhio. Perché in fondo “tirar fuori la voce” significa anche dirne quattro a chi se lo merita, significa affrontare certi discorsi che non possono più essere rinviati. Significa pretendere chiarezza, mettere tutto nero su bianco, non lasciare le cose al caso. 

Ti parlo di aprile sia perché è molto importante mettere bene a fuoco il suo significato profondo, sia perché quello stesso cielo ancora riverbera nella prima metà di maggio, sebbene in modo meno pressante/stressante. Responsabile di questo clima di confronti di aprile è stato infatti il Sole in opposizione dall’Ariete. E nella prima metà di maggio, nella stessa (op)posizione restano Mercurio (fino al 6) e Venere (fino al 15). Con il Sole fuori dall’opposizione e Marte in aspetto armonico, questo clima si stempera. Hai le idee più chiare e, forte di alcune prime vittorie “parziali”, sei più sicuro di te. Si torna su un binario più produttivo e meno conflittuale. Molti ad aprile hanno lottato per trattare/rinnovare un contratto, o per impostare un progetto, con la sensazione di perdere tempo tra dubbi, confronti e discussioni. Adesso la rotta è stabilita, gli accordi sono stati presi e si può iniziare a lavorare sul serio, impegnare il tempo in maniera più produttivo. Chi ha iniziato una nuova attività o cambiato referenti, comincia finalmente a prendere confidenza con un nuovo sistema. In molti casi, occorrerà aspettare l’autunno prima che una nuova “macchina” inizi ad andare a pieno regime di giri, ma già da maggio si ingrana una nuova marcia. 

comments

Oroscopo