IL CIELO DI APRILE – SEGNO PER SEGNO!

Ed arriviamo allo Scorpione, forse il segno che ha il cielo più difficile da definire. Perché nelle scorse settimane con l’ingresso di Urano in Toro, molti nati del segno hanno attraversato un cambiamento, iniziato un progetto lavorativo diverso, o in un’altra città. O anche semplicemente risentito di un periodo più discontinuo e caotico. Diverse possono esserne state le cause, ma molti Scorpioni si sono sentiti “sballottati” in un frullatore di cambi di scenari e situazioni incostanti. E da questo punto di vista, quello di aprile è un cielo di “stabilizzazione”. Il Sole percorre la Sesta casa dell’ordine e della (ri)organizzazione. Soprattutto per chi è reduce da un cambiamento, è un mese che permette di fissare nuovi punti fermi, di impostare una rotta più stabile o di far andare a regime una serie di novità. Marte lascia l’opposizione e si attenua quel costante senso di nervosismo che ha costellato gli ultimi due mesi. Diventa già facile raggiungere accordi, trovare soluzioni e soprattutto se ne va quella sensazione di essere “sotto assedio”. Questo vale anche per l’amore, che nei mesi scorsi ha attraversato un periodo altalenante nel quale non sono mancati dubbi, incertezze e momenti di amarezza. Venere nel segno accorcia le distanze, favorisce il dialogo e aiuta a ritrovare un’intimità che va ben oltre le parole. Si riavvicinano  anche per le coppie che hanno vissuto una distanza causata da impegni di lavoro in altre città. E sulla stessa scia, chi ha attraversato una separazione, un temporaneo allontanamento per riflettere, adesso ha la possibilità di tentare un recupero. Semaforo verde anche per i single, per i quali Venere a favore è sinonimo di nuove conoscenze. La presenza di Marte in Ottava casa mi fa pensare che si tratterà di incontri ad alto tasso erotico, dove l’attrazione la fa da padrona. E che in alcuni casi non sarà possibile viverseli alla luce del sole sin dall’inizio, magari perché la scintilla scocca sull’ambiente di lavoro o con una persona impegnata. Ma il consiglio è di viverseli giorno per giorno, perché hanno il potere di sorprendere. In positivo. 

Eccoci giunti al termine di questa lunga carrellata. Era partito per essere un breve bollettino del cielo ed è diventato un papiro! Mi sono soffermato soprattutto sul transito del Sole, in Ariete fino al 20 aprile. Ma ho intrecciato anche i transiti degli altri pianeti, in particolare di Mercurio e Venere (in Pesci  rispettivamente fino al 18 e 20 aprile) e di Marte (in Gemelli fino al 16 maggio). Spero che vi piaccia e vi faccia sentire meno la mancanza dell’oroscopo mensile classico, che riprenderò non appena tutti questi impegni me ne daranno la possibilità. 

Un abbraccio a tutti!
Con amore,
xxx
S*

comments

Oroscopo