VENERE IN VERGINE: “IO AVRO’ CURA DI TE”

Venere

Con i Gemelli e il Sagittario questa nuova Venere forma una quadratura, un aspetto che pone dinanzi al cammino un piccolo “ostacolo” e stimola a trovare il modo per superarlo. Per il Sagittario, potrebbe esser giunto il momento di affrontare una discussione che riguarda le responsabilità di coppia, o la definizione di un nuovo assetto del rapporto, magari in vista della nascita di un figlio o di un altro ’imminente cambiamento importante. I transiti in Vergine hanno sempre un quid di “organizzativo”, e potrebbe trattarsi di questioni pratico-economiche nel ménage di coppia. Simile scenario per i Gemelli, anche se in questo caso l’oggetto di molte discussioni potrebbe essere una questione riguardante la casa: un trasloco, la scelta della città nella quale vivere, dei lavori di ristrutturazione. Per entrambi i segni, in caso di relazioni che attraversano una crisi da tempo, la quadratura di Venere potrebbe contenere un invito a prendere di petto la situazione senza far più finta di niente, cercando una vita d’uscita dall’impasse. 

Un particolare sospiro di sollievo lo tira l’Acquario che, come anche Toro e Scorpione, si libera finalmente di una Venere in posizione dissonante che nelle ultime settimane potrebbe aver creato nervosismo, incomprensioni o veri e propri attriti nei rapporti. Già da qualche giorno, questi segni si sono liberati di un aspetto dissonante di Marte. Oggi segue anche Venere, nei prossimi giorni anche il Sole e Mercurio. Un pianeta alla volta, si sta sciogliendo un macigno che dall’inizio di maggio ha creato davvero delle grandi difficoltà e rallentamenti. Fine delle ostilità, si torna a fiatare. In particolare, l’Acquario deve prendere bene la mira perché da metà settembre (con Venere in Bilancia) si giocherà una partita davvero importante sul fronte dei nuovi incontri. Dico “prendere bene la mira” perché nei mesi scorsi molti non hanno avuto le idee chiare in amore, anche a causa delle tante opposizioni che adesso si stanno finalmente sciogliendo.

Per gli altri segni questo nuovo transito è “neutrale”. Per l’Ariete potrebbe rappresentare un valido aiuto per riorganizzare alcune routine e far girare meglio alcuni rapporti lavorativi. Per il Leone, può aiutare sul fronte dei soldi, sia per incassare finalmente alcuni vecchi pagamenti, sia per rimettere in discussioni gli aspetti economici del lavoro. Per la Bilancia, infine, è una Venere che parla di “sospensione d’amore” e segna un periodo di attese, riflessioni e ripensamenti: non è escluso che alcuni nati del segno possano tornare con la mente ad un amore del passato, e in certi casi anche tentare un riavvicinamento. La Bilancia fa un “bilancio” in amore (scusate il gioco di parole) anche per prepararsi al meglio all’arrivo di Venere in Bilancia (da metà settembre). Quello potrà essere l’inizio di un nuovo, importante capitolo del cuore. 

Per tutti i segni dello Zodiaco, il nuovo transito stimola, come dicevo, una maggiore attenzione verso l’altro e le sue esigenze. Stimola una maggiore pazienza, altro valore della Vergine, perché come dice un vecchio adagio, “amami quando meno lo merito, perché è proprio allora che ne ho più bisogno”. Perché, parafrasando la splendida canzone di Franco Battiato, per Venere in Vergine “io ti amo” significa inequivocabilmente “io avrò cura di te”.

Buona Venere in Vergine a tutti!
Con amore
xxx
S*   

comments

Bollettino del Cielo