VENERE IN ACQUARIO – SEGNO PER SEGNO! 

Anche l’Ariete e il Sagittario ne colgono l’ottima spinta grazie al sestile che porta sia proposte e nuovi contatti utili al mondo professionale (Venere governa anche i contratti e le trattative) che incontri e nuove conoscenze che risvegliano il cuore. In particolare, a questi segni consiglio di non saltare troppo presto alla conclusione affrettata di etichettare una nuova conoscenza come “amicizia”. O di essere pronti a ricredersi e guardare con altri occhi un’amicizia che già fa parte della loro vita. Perché con Venere in Acquario, amicizia e amore vanno spesso di pari passo. Le linee di demarcazione tra i due si fanno più sottili e non è insolito che dall’una si passi all’altro. Per il Leone, che ne riceve l’influsso in opposizione, significherà fare un salto di qualità nei rapporti accettando la sfida di rinunciare ad un po’ della propria libertà individuale in cambio di una relazione più profondamente vissuta. Al contrario, qualcuno potrebbe rendersi conto che il rapporto sta perdendo di mordente trasformandosi sempre più in un’amicizia: complice sì, ma senza quella tensione/attrazione che caratterizza l’amore passionale. In questo caso, Venere in opposizioni dà la spinta giusta per parlarne e per cercare di restituire al rapporto quest’ingrediente che ha la sua importanza. Per i single del Leone, Venere in opposizione è come il disgelo dopo un inverno in isolamento. 

Un discorso a parte meritano Toro e Scorpione, che nel corso del transito incontreranno il pianeta in quadratura al proprio Sole di nascita. La quadratura ha solitamente il sapore della sfida, di un impulso che ha proprio il senso di produrre una “(re)azione”. Non è un aspetto che crea tensione perché dura non più di una giornata (a seconda della data di nascita). Per il Toro la “sfida” potrebbe riguardare la necessità di dare maggiore supporto al partner (soprattutto se sta attraversando un momento delicato in famiglia o al lavoro). Ma questo tipo di “impegno” non spaventa affatto un segno accogliente ed accudente come il Toro, anzi! Per lo Scorpione, Venere in Acquario potrebbe produrre una certa “diffidenza” nei rapporti. Per carità, nulla che possa scalfire la fiducia delle coppie forti, tranne il fatto che in questo periodo sconsiglio vivamente a chi ha un partner Scorpione di dirgli bugie o di tenergli qualcosa nascosta. Perché lo Scorpione sta un po’ su “chi va là”, ha il suo proverbiale sesto senso più accentuato che mai e se “dubita”, poi fa fatica a recuperare fiducia. Nelle relazioni recenti (quelle che ancora hanno tutto da dimostrare) questa sottile diffidenza potrebbe farsi sentire un po’ di più. Voltando pagina, Venere in Acquario per lo Scorpione può significare anche discorsi che riguardano la casa. Scelte di campo per le coppie forti: “cambiamo casa?”, “andiamo a vivere insieme?”. Quello di una prima convivenza è naturalmente un banco di prova importante per due persone che stanno insieme. E qui entra in gioco il potere della quadratura (che, lo ricordo, è una “sfida”). Se uno dei due non è del tutto d’accordo su un passo del genere, Venere fornisce la spinta giusta per voltare le carte e parlarne apertamente. Un ultima notazione: sia per il Toro che per lo Scorpione questo di marzo è un cielo fertilissimo, e assolutamente generoso per chi desidera allargare la famiglia con un bebè! 

comments

Bollettino del Cielo